Descrizione

Alimento a fini medici speciali. Senza: glutine, lattosio, zuccheri.
Glìalia è da utilizzare sotto controllo medico in soggetti con disturbi sostenuti da processi neuroinfiammatori associati a: eventi ischemici transitori (TIA); stati post-ictali su base ischemica; stati post-traumatici del SNC; stati di declino cognitivo (Mild Neurocognitive Disorder – Mild-NCD); demenze in fase iniziale; parkinsonismi in fase iniziale; malattie infiammatorie demielinizzanti; malattie del motoneurone; stati di alterazione dell’umore.

Palmitoiletanolamide
È una sostanza naturale endogena di natura lipidica a struttura N-aciletanolamidica che nell’organismo ha la funzione di intervenire fisiologicamente per mantenere l’omeostasi tissutale intersistemica.

Luteolina
È anch’essa una sostanza naturale appartenente alla famiglia dei flavoni, dotata di considerevoli e peculiari effetti antiossidanti.
L’associazione Palmitoiletanolamide e Luteolina in forma co-ultramicronizzata (ultramicrocomposito PEALUT) permette ai due principi attivi di esplicare un effetto sinergico nel controllo della neuroinfiammazione indotta da differenti noxae endogene ed esogene a carico del Sistema Nervoso Centrale; tale controllo si esplica mediante la modulazione inibitoria di cellule non-neuronali – astrociti, microglia, mastociti – normalmente deputate a garantire l’equilibrio omeodinamico del tessuto nervoso centrale.

Ingredienti per 1 compressa

Palmitoiletanolamide 400 mg, Luteolina in forma co-ultramicronizzata (Ultramicrocomposito PEALUT®) 40 mg, Miscela di eccipienti (Cellulosa microcristallina, Magnesiostearato, Polisorbato vegetale, Polietilenglicole/Macrogol (E1521), Croscarmellose Sodium, Polivinilpirrolidone, Polivinilalcool, Silice colloidale Anidra, Talco, Ossido di ferro giallo (E172), Titanio diossodo (E171) ). 225,00 mg

Modalità d’uso

Glìalia compresse deve essere utilizzato sotto controllo medico nel declino cognitivo (Mild Neurocognitive Disorder – Mild-NCD), negli stati iniziali di malattie neurodegenerative, stati di alterazione dell’umore, una volta terminata la terapia di attacco iniziata con Glìalia microgranuli per via sublinguale. Si consiglia l’assunzione di 2 compresse al giorno (una la mattina ed una la sera) per cicli prolungati di 3 – 6 mesi eventualmente ripetuti.

Formato
20 compresse rivestite da 400 mg+40 mg.