Descrizione

Sistemare la scatola con il flacone di Dermovitamina Verruche nel suo foro prestampato su di un piano stabile e solido, lontano dalla portata dei bambini. Dopo aver aperto il flacone, immergere la spatola nella soluzione e applicarla sulla verruca. Poiché è caustico è sufficiente applicare la quantità di una spatola una volta a settimana per ottenere il risultato voluto.
Non applicare mai una maggiore quantità!

La superficie massima da trattare è pari a 2 cm2, che corrisponde a un’area di 1,4 cm x 1,4 cm.
In presenza di più verruche vicine, procedere inizialmente al trattamento di una sola verruca e verificarne la reazione. Trascorso un breve lasso di tempo, le cellule distrutte dall’effetto caustico di Dermovitamina Verruche diventano biancastre e vengono eliminate.

Non rimuovere meccanicamente i tessuti morti prima dell’applicazione perché anche lievissime lesioni cutanee possono comportare infiammazioni.

Le verruche formatesi in altre aree cutanee diverse dal palmo delle mani e dei piedi, devono essere controllate con maggiore frequenza poiché l’effetto caustico di Dermovitamina Verruche può comportare la formazione di cicatrici.

L’applicazione della soluzione su parti corporee difficilmente accessibili (come le piante dei piedi) o in caso di pazienti con ridotte capacità motorie o disturbi della motilità (per esempio in pazienti con tremolio delle mani, irrigidimento delle articolazioni delle dita), deve essere effettuata da un ausiliario.

Modalità di applicazione
Applicare sulla verruca una piccola quantità di Dermovitamina Verruche con l’apposita spatola una volta alla settimana. La durata media di un trattamento è di 5 settimane. Prima di iniziare il trattamento è indispensabile applicare sulla cute sana circostante la verruca una pomata che aderisca perfettamente (per esempio vaselina, una pomata all’ossido di zinco o una normale pomata barriera) per proteggerla. Poiché non è possibile escludere un rigonfiamento della parte dopo l’applicazione di Dermovitamina Verruche (si veda la sezione dedicata agli effetti collaterali), prima dell’applicazione togliere qualunque gioiello in prossimità della zona da trattare (per esempio anelli).